Connect with us

le pillole di antonio capotosto

5 giugno …

Published

on

Gli eventi datati 5 giugno

Quando, tredici anni fa Eto’o lasciava il Barcellona, Iker Casillas affermò: “”E’ la fine di un incubo””. E’ chissà cosa disse a Paolino Luigi Danova quando nel 1976 lasciava la Romagna per trasferirsi al Torino campione d’Italia. “Eh sì, perché Puliciclone gli ha quasi sempre fatto vedere i sorci verdi”, scrivono Fabrizio Turco e Flavio Pieranni nel libro ‘Il Toro sono io, vita e gol di Paolo Pulici’. E c’era proprio lui da avversario al Comunale quando ‘Pupi’ si tuffò per far esplodere i cuori granata in quel 16 maggio… Nato il 5 giugno 1952, Danova aveva esordito in Serie A proprio di fronte al Toro, con la maglia del Cesena, il 7 ottobre 1973.

Nove stagioni in riva al Po. Da un secondo posto a… un altro, considerato che anche nel campionato 1984-’85 il club sabaudo si classificò sulla piazza d’onore. Nel 2013 Matteo Dotto lo piazzò al 66° posto in una classifica dei cento granata di sempre stilata sul Guerin Sportivo. Il mondo lo accoglieva esattamente vent’anni dopo un altro calciatore che aveva giocato nel Torino: Juan Carlos Tacchi, che con il Napoli vinse la Coppa Italia nel 1962. Era nato lo stessi giorno di Giovanni Calegari, 168 presenze in Serie B con Monza, Venezia e Parma.

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: