Connect with us

Gli Eroi del Collezionismo

Una maglia, una storia … la Germania Est di Bonan

Published

on

La maglia della Germania Est

Oggi trattiamo un pezzo non molto datato come i precedenti della mia raccolta ma davvero storico: si tratta della maglia della Germania Est indossata dal centrocampista Heiko Bonan nell’ultima partita della storia di questa nazionale, giocata contro il Belgio il 12 settembre 1990 allo Stadio Re Baldovino di Bruxelles.

La partita doveva originariamente essere la prima del gruppo 5 di qualificazione a Euro 1992. Quando furono sorteggiati i gironi di qualificazione, infatti, la Germania era ancora formalmente divisa in due, successivamente però, il cancelliere tedesco occidentale Helmut Kohl annunciò, dopo la caduta del muro di Berlino, un programma di imminente riunificazione delle due Germanie, l’Uefa decise di trasformare la partita in un’amichevole.


L’allenatore della nazionale Eduard Geyer aveva fatto del suo meglio per mettere insieme una squadra che potesse affrontare il Belgio, ma, alla fine, solo 14 giocatori accettarono di unirsi alla squadra. I giocatori più rappresentativi della DDR come Ulf Kirsten, Andreas Thom e Thomas Doll, già ormai stelle della Bundesliga, rifiutarono di unirsi al resto del gruppo per paura di subire un infortunio in quella che consideravano ormai un’amichevole senza senso.

La formazione che scese in campo il 12 settembre del 1990

Il capitano Matthias Sammer era arrivato dallo Stoccarda per unirsi alla squadra, ma quando vide che solo altri 13 giocatori – la maggior parte dei quali giovani e sconosciuti al grande pubblico – risposero alla chiamata del ct Geyer, avrebbe voluto immediatamente fare ritorno in patria con il primo volo disponibile.

Tuttavia, quella notte non c’erano più voli di ritorno per Stoccarda ed a quel punto al centrocampista nativo di Dresda non restò che disfare i bagagli ed unirsi al resto della squadra.
Sammer fece bene a restare perché la DDR si congedò dalla storia con una vittoria inaspettata quanto meritata proprio con due gol segnati dal rosso centrocampista, futuro pallone d’Oro nel 1996.

Heiko Bonan esulta con Sammer

Matthias Sammer esulta dopo aver segnato al Belgio

Heiko Bonan, certamente meno famoso di Sammer, ha rappresentato la Germania Est solo in due partite; ebbe tuttavia una buona carriera giocando nella vecchia Oberliga (il massimo campionato della DDR) per Magdeburg, Fc Berlin e dopo la riunificazione vestì le casacche di Bochum e Karlsruhe.

La maglia è molto bella e semplice, ovviamente prodotta da Adidas come da tradizione della Germania Est, un tessuto lucido all’esterno e leggermente felpato all’interno.

Dettaglio etichetta

Lo stemma della DDR non è più cucito come nei modelli usati dalla seconda metà degli anni 80 in avanti ma è in vellutino così come la scritta in blu della DDR e il numero 10 sul retro della maglia. Questo template di maglia con lo scollo a V e le due strisce e la parte bassa della manica di altro colore fu usato anche ai mondiali di Italia 90 da alcune nazionali come il Camerun e l’Egitto.

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Classe 1981, sposato con Federica, svolge la sua attività professionale presso una società multinazionale nel settore “Legale”. Appassionato di calcio con un cuore diviso a metà: la Cavese e il Napoli. Collezionista di maglie preparate/indossate da club italiani e nazionali maggiori negli anni ‘70 e ’80. Per GliEroidelCalcio racconta la sua collezione ...

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: