Connect with us

Arte & Società

La rovesciata di Riva diventa un murale

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM – E’ il 18 gennaio 1970 e il Cagliari, primo in classifica, affronta il Vicenza al Menti. Riva, come spesso capita in questo periodo, sale in cattedra: un gol per tempo. Il primo con una goffa deviazione su cross di Bobo Gori, il secondo, entra invece nella leggenda. Non è infatti un gol qualunque, Rombo di Tuono si rende protagonista della “Rovesciata“, con la R maiuscola… Guardate il gesto tecnico, da lasciare senza parole…

E’ il 70′ e Brugnera mette il pallone in area, un cross dalla sinistra troppo lungo per Domenghini che la rimette in mezzo, un gesto istintivo. Riva nel frattempo prova ad avvicinarsi al compagno e quando il pallone gli passa sopra decide di eseguire una rovesciata di sinistro. Un gesto che si fa fatica a spiegare con le leggi della fisica.

La gara termina 2-1 per i sardi che si avviano verso il tricolore: il Vicenza accorcia le distanze a 6 minuti dalla fine. Ma la gara entrerà nella storia per questo gesto tecnico di Riva. Gesto che è stato “ripreso” da un murale di 6 metri per 8 nella piazza San Pietro, nel cuore di Perdasdefogu, in Ogliastra.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: