Connect with us

le pillole di antonio capotosto

8 aprile…

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto)

Il primo in rossonero di Nereo Rocco, Gianni Rivera, Giovanni Trapattoni. L’ultimo di due bandiere come Cesare Maldini e Francesco Zagatti. Esattamente sessant’anni fa il Milan conquistava lo scudetto con una giornata d’anticipo. 8, come quel giorno d’aprile. 8, come ovvero i tricolori festeggiati. 8, il numero di maglia di Dino Sani (aveva giocato due partite nel Mondiale in Svezia) arrivato dal Sudamerica nel novembre precedente e decisivo per il titolo.

“Ha più idee che capelli”, diceva qualcuno. Aveva debuttato contro la Juventus due settimane dopo il tracollo di Firenze, alla dodicesima giornata: la partita contro i bianconeri segnò la svolta per il Diavolo, che fino al ventitresimo turno ottenne 21 punti. I ‘Casciavit’ arrivarono alla stracittadina del 4 febbraio primi della classica assieme a Inter e Fiorentina, ma dopo il derby si ritrovarono al terzo posto.

Il 4 marzo però la netta vittoria della Viola lanciò i rossoneri verso il titolo. Il secondo scudetto con la maglia del Milan per Sandro Salvadore. L’8 aprile 1962 festeggiava i trent’anni Humberto Rosa, che in Italia vestì le maglie di Sampdoria, Padova, Juventus e Napoli: con i biancoscudati del ‘Paròn’ arrivò terzo nel 1958. E oggi ne compie settanta Eusebio Acasuzo, intervistato lo scorso 25 gennaio dal nostro Michelangelo Deodato.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: